Località: Fuori Toscana Lunghezza: 8km Difficoltà: facile Durata: 6 giorni 5 notti Dislivello: 350m Interesse: Geologico,Paesaggistico,Botanico,Con balneazione,Storico Archeologico
  • Descrizione
  • Downloads
  • Prezzi

6 giorni – 5 notti

La Corsica è tutta da scoprire, dietro ogni angolo si cela una sorpresa, uno spettacolo inaspettato e bellissimo che ti riempie il cuore di paesaggi e sensazioni uniche. La sua varietà di ambienti, il mare cristallino, la natura rigogliosa, il suo deserto, le sue cime innevate, le spiagge selvagge e deserte, danno la sensazione di essere in parti del mondo diverse, e invece è tutto racchiuso in questo prezioso scrigno avvolto dal mare Tirreno.

In questo viaggio avremo la possibilità di godere di ogni particolarità, di ogni ambiente, di tutto ciò che di più bello si può vedere in quest’isola, comprendendone la sua interessante e travagliata storia e vivendola camminando tra i suoi sentieri alla scoperta delle sue bellezze naturali. 

 1° giorno – L’incantevole costa nord e la spiaggia di Saleccia (escursioni tempo tot 3h)

Imbarco alle ore 9.00 dal Porto di Livorno. Arrivo a Bastia alle ore 13.00 circa.

Pranzo al sacco o al self-service della nave a carico dei partecipanti.

Appena arrivati in porto si ammirerà dall’alto della nave la caratteristica città di Bastia, il più grande porto commerciale della Corsica. Saliremo quindi sul pullman e ci dirigeremo verso la graziosa e affascinante cittadina di Saint Florent, considerata la Saint Tropez  della Corsica, grazie alle magnifiche imbarcazioni che sostano nel golfo su cui si affaccia. Ci imbarcheremo sul caratteristico battello per giungere alla meravigliosa spiaggia di Saleccia, sabbia bianca e fine che degrada in un mare talmente limpido e turchese da togliere il fiato. Su questa spiaggia sono state girate le scene dello sbarco del famoso film “Il giorno più lungo”. Dopo una breve sosta al mare percorreremo il sentiero panoramico che lungo la costa ci porterà, dopo due ore, ad un'altra incantevole spiaggia, Plage du Loto (2h) e dopo un bel bagno rinfrescante riprenderemo il battello. Visita guidata del paese fino alla Cittadella fortificata del 1439. Rientro in pullman a Bastia passando per la zona di Patrimonio, famosa per i suoi vini pregiati e sguardo dal Col di Teghime a 536 sulla piana di Bastia, sulla Zona Umida della Biguglia, attualmente Riserva Naturale e sulle isole dell’Arcipelago Toscano che nelle giornate terse lasciano vedere sullo sfondo le coste italiane, con un panorama indescrivibile. Cena e pernottamento in Hotel.

2° giorno – Parco Regionale Naturale della Corsica e le sue cascate (escursioni tempo tot 2h45’)

Partenza ore 8.45 da Bastia. Si prosegue prima in direzione sud lungo il margine orientale dell’isola e poi si entrerà nell’interno, passando attraverso la Foresta di Bavella dove si trova l’insieme di guglie più belle della Corsica con la loro forma particolare scolpita dal vento e con il colore cangiante della roccia che spunta oltre i pini larici. Arriveremo infine ad una impressionante quercia cresciuta tra due pietre e da qui inizia il nostro breve percorso per arrivare alle graziose vasche in successione che formano le Cascades du Polischellu (45 min a/r), un tipico bagno in uno dei limpidi fiumi della Corsica e pranzo al sacco. Partenza per un altro luogo quasi incantato, le Cascate Piscia di Gallo (2h a/r), attraverseremo il Col di Bavella, uno spettacolare valico a 1200 m di altitudine dove si godrà di una incantevole vista e arriveremo a destinazione. Scenderemo nella gola per vedere quelle che sono considerate le sorgenti del fiume Oso e questo impressionante salto d’acqua di 50 metri in un paesaggio surreale ci ripagherà dello piccolo sforzo per arrivarci. Ripartiremo in pullman in direzione Porto-Vecchio. Eventuale sosta al bellissimo golfo e alla spiaggia di Santa Giulia.

Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno – Bonifacio, tra  candido calcare e mare smeraldo; Ajaccio e le suggestive Isole Sanguinarie (escursioni tempo tot 2h)

Partenza ore 8.45. Saliremo a piedi dalla cittadina bassa nella gola di Bonifacio fino alla Cittadella vecchia, con le sue possenti fortificazioni a picco sul mare. Visita guidata a questo incredibile paesino dove si respira aria italiana e dove la Sardegna a soli 12 km ci lascia intravedere Santa Teresa di Gallura. Bonifacio è un luogo indimenticabile, di una bellezza emozionante che non potrete più dimenticare. Partenza per l’escursione verso il Faro di Bonifacio a Capo Pertusato. Il sentiero si trova lungo costa sulle alte scogliere di calcare bianco tipico della zona di Bonifacio (2h). Pranzo al sacco. Rientro alla cittadina bassa in pullman. Possibilità di un bagno alla piccola cala del Granello di Sabbia.

Pomeriggio: eventuale escursione in barca, vivamente consigliata se le condizioni meteo lo permettono, per la bellezza dei panorami e del mare. Partenza in pullman a metà pomeriggio. Fermata al paese di Sartene, famoso per avere gli abitanti con lo spirito più corso di tutta la Corsica o al sito archeologico di Filitosa. Arrivo in  serata ad Ajaccio dove andremo a goderci un tramonto spettacolare a Punta della Parata, percorrendo un breve sentiero che ci porterà ad ammirare le Isole Sanguinarie, chiamate in questo modo perché al tramonto si colorano di suggestivi toni rossi. Cena e pernottamento in Hotel.

4° giorno – I Calanchi di Porto, granito rosa protetto come Patrimonio Mondiale dell’Umanità (escursioni tempo tot 3h20’)

Partenza ore 8.45. Visita guidata alla città di Ajaccio, Centro Amministrativo e città “più francese” della Corsica che diede in natali a  Napoleone Bonaparte. Partenza per la zona dei Calanchi. Escursione panoramica (2h20’a/r) sulla cornice di queste meravigliose masse di granito rosa lavorato dagli agenti atmosferici nelle maniere più incredibili; il panorama sul Golfo di Porto e sulla Riserva Naturale di Scandola sono imperdibili! Ritorno al punto di partenza e breve escursione allo Chateaux Fort (1h a/r), un altro fantastico punto panoramico. Trasferimento al paesino di Porto e bagno alla splendida spiaggia ai piedi del monte Capu d’Ortu (1294 m). Cena e pernottamento in Hotel

5°giorno – L’immensa Foresta di Aitone e le splendide Cascate di Gradule (escursioni tempo tot 5h30’)

Ore 8.30 visita eventuale alla Torre genovese di Porto. Partenza in pullman  per la Foresta di Aitone, splendida foresta di pino laricio utilizzata anticamente dai genovesi per ricavare il legname per la costruzione delle navi. Escursione (1 ora a/r) verso le cascate di Aitone, formatesi scivolando sui massi rocciosi che si alternano a vasche di fresche acque. Si percorrerà un simpatico ponte prima di ritornare al punto di partenza. Trasferimento al sentiero per le Cascate di Gradule. Inizio sentiero. Pranzo al Sacco. Cambiamo totalmente ambiente: siamo a circa 1330 metri e, tra rilassanti boschi di betulle, raggiungeremo i caprili dei pastori che in estate portano gli animali ai pascoli alti; arriveremo alla fresca cascata che forma una graziosissima pozza color smeraldo (4h30’ a/r). Riposati torneremo sui nostri passi. Trasferimento nella regione della Balagne per cena e pernottamento in Hotel.

6° giorno – Visita alla città fortificata di Calvi e alla capitale dell’Alta Corsica: Bastia

Partenza ore 8.45. Visita guidata alla Cittadella fortificata di Calvì, che rivendica la natività di Cristoforo Colombo; trasferimento a Bastia, Capitale dell’Alta Corsica e più importante centro Commerciale dell’isola, e visita guidata della Città vecchia e della Cittadella fortificata chiamata Terra-Nuova. Pranzo al sacco. Ore 15 partenza in nave per Livorno.

Azzano e Seravezza, cuore di marmo e… castagne (LU)Azzano e Seravezza, cuore di marmo e… castagne (LU)
Want to send trip information to others?

Adulti €14 (da 15 anni in poi)

Bambini €8 (da 6 a 14 anni)

Infant gratis (da 0 5 anni)